Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Buoni postali

 

Buoni postali

NB: Si informa che a causa della pandemia, tutti gli appuntamenti cancellati dell'Ufficio Notarile verranno ricalendarizzati nelle prossime settimane.

NB: PROCEDURE ECCEZIONALI COVID-19 – Al momento è possibile accedere in Consolato Generale esclusivamente tramite appuntamento (no walk-in). Per tutte le procedure che richiedono di presentarsi all’Ufficio Notarile (anche nel caso di comprovabile urgenza) è necessario concordare un appuntamento scrivendo all’indirizzo notarile.londra@esteri.it (il sistema PrenotaOnline non è al momento attivo).

Liquidazione dei buoni fruttiferi e libretti postali per i connazionali residenti all’estero

A) Rimborso dei titoli di risparmio postale

L'Ente Poste Italiane S.p.A. esegue rimborsi dei titoli di risparmio postale detenuti in Italia da cittadini italiani  e stranieri  residenti all’estero che lo richiedano, direttamente sul loro conto corrente bancario.

Documentazione richiesta:

  • modello W14 delle Poste S.P.A. (clicca qui) da compilarsi a cura degli interessati;
  • il modello concernente la forma di pagamento prescelta (scarica il modello – All.1).

    Le due alternative possibili sono:

    a) tramite assegno bancario Ente Poste indirizzato per posta al richiedente
    b) bonifico bancario diretto da parte Ente Poste su Conto Corrente del richiedente stesso (scarica il modello – All.2). Si evidenzia l'importanza della corretta e completa compilazione del modulo per la scelta di pagamento, sul quale dovranno essere riportati in modo leggibile tutti i dati richiesti, prestando particolare attenzione, nel caso di scelta di accredito sul conto, alla descrizione del numero di conto internazionale del beneficiario e relativa intestazione, del codice internazionale della banca (Swift Code) che gestisce il conto e dei recapiti dell'Istituto bancario (indirizzo, numero di telefono e numero di fax). 

    Si precisa che eventuali spese o commissioni richieste dalla Banca estera, dovranno intendersi a carico del beneficiario.
  • I Buoni Postali  e/o i Libretti di Risparmio Postale in originale

    Gli interessati potranno presentarsi presso l’Ufficio Notarile, previo appuntamento, muniti di un documento di identità italiano in corso di validità e codice fiscale, con i moduli già compilati e non firmati. La firma dovrà essere autenticata  dal funzionario incaricato di questo Consolato Generale.

    La documentazione completa dovrà essere inviata per posta raccomandata direttamente dagli interessati alle Poste Italiane, al seguente indirizzo:

    Poste Italiane
    Divisione Bancoposta
    Direzione Operazioni
    Servizio Risparmi
    Via di Torpagnotta, 2
    00143 ROMA

B) Buoni Postali Fruttiferi o Libretti di Risparmio Postale caduti in successione

Oltre alla documentazione di cui sopra,  gli interessati   dovranno inviare all’Ente Poste  Italiane S.P.A.:
il certificato di morte (già registrato in Italia), una dichiarazione  sostitutiva di atto di notorietà attestante la condizione di erede (clicca qui).

N.B. La firma apposta su ciascun modello potra’ essere anche  autenticata da un notaio britannico. In tal caso occorrerà provvedere alla legalizzazione tramite Apostille. Per tale servizio occorre rivolgersi al:

“LEGALISATION DEPARTMENT OF THE FOREIGN AND COMMONWEALTH OFFICE" (The Legalisation Office - Norfolk House (West) - 437 Silbury Boulevard - Milton Keynes MK9 2AH - Tel. 03700002244 Fax 01908 295 122 - email: Legalisationoffice@fco.gov.uk).

C) Rimborso dei titoli di risparmio postale tramite procuratore in Italia (clicca qui)




141