This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

EMERGENZA COVID-19: EVENTUALI DONAZIONI IN DENARO

Date:

03/26/2020


EMERGENZA COVID-19: EVENTUALI DONAZIONI IN DENARO

Qualora privati cittadini, imprese ed istituzioni, volessero effettuare donazioni per contribuire a sostenere gli interventi posti in essere in Italia per contrastare l’emergenza Covid19, possono farlo a favore delle principali istituzioni, di seguito elencate, che stanno operando per questa finalità.

La Protezione Civile, come previsto nell'ambito del Decreto Legge 17 marzo 2020, n.18 (c.d. Cura Italia), ha attivato un conto corrente bancario dedicato, con le seguenti coordinate:

Banca Intesa Sanpaolo Spa
Filiale di Via del Corso, 226 - Roma
Intestato a Pres. Cons. Min. Dip. Prot. Civ.
IBAN: IT84 Z030 6905 0201 0000 0066 387
BIC: BCITITMM
Causale: COVID19

RACCOLTE FONDI ATTIVE

(Elenco non esaustivo)

La Regione Lombardia ha aperto un conto corrente per raccogliere fondi a sostegno delle strutture sanitarie regionali e di chi lavora negli ospedali. il conto: l’IBAN è IT76P0306909790100000300089.

Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, una delle strutture più in difficoltà in questi giorni: l’ospedale ha messo a disposizione un conto corrente a cui versare eventuali donazioni, il cui IBAN è IT75Z0569611100000008001X73. La causale da inserire è “Donazione Covid-19” e l’ospedale chiede di inserire anche il proprio nome, cognome e codice fiscale.

La Fondazione Spedali Civili di Brescia ha organizzato una raccolta fondi «per acquistare immediatamente, per i propri presidi e per tutti gli ospedali della provincia di Brescia, materiali e dispositivi necessari alla cura dei pazienti colpiti da coronavirus». In questo caso, l’IBAN a cui mandare la donazione è IT96Y0311111224000000010000, mentre la causale da inserire è “contributo per emergenza coronavirus”.

L’Ospedale Sacco di Milano: l’IBAN è IT57W0311101603000000009130 e la causale “sostegno economico per emergenza Covid-19”.

La Fondazione Policlinico Sant’Orsola, con sede a Bologna: online su www.fondazionesantorsola.it cliccando su Dona Ora e selezionando “più forti INSIEME” oppure con bonifico IBAN: IT72I0847236760000000101617; causale: Fondo ‘più forti INSIEME’, indicando anche nome, cognome e indirizzo.

L’Ospedale Maggiore di Parma: donazione con bonifico bancario all’IBAN IT 39 R 03069 12765100000046031 intestato ad Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma indicando come causale Anticovid 19. È necessario compilare il modulo scaricabile qui indicando la causale di versamento e inviarlo a direzionegenerale@ao.pr.it (qui ci sono le informazioni su come donare dall’estero).

INMI Spallanzani:

IBAN: IT75A0200805140000400005240
SWIFT CODE: UNCRITM1734
Conto Corrente n. 400005240
Intestato a: I.R.C.C.S. L. SPALLANZANI
Unicredit Filiale – Via Ramazzini

Nella causale del bonifico dovranno essere indicati: NOME, COGNOME, Donazione a favore dell’INMI L. Spallanzani per emergenza Coronavirus.

Si segnala, inoltre, che quasi tutte le Regioni, nell'ambito della competenza in materia di assistenza sanitaria loro affidata, hanno attivato specifici conti correnti bancari sui quali è possibile versare donazioni a favore del contrasto all'emergenza.

 


1201