Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Pensioni lavoro

 

Pensioni lavoro

LA PENSIONE ED IL LAVORO IN GRAN BRETAGNA

1. Pensioni e tutela dei lavoratori italiani

Sotto il profilo dei trattamenti previdenziali, i lavoratori italiani sono tutelati dallo Stato con accordi internazionali di sicurezza sociale tesi a garantire la tutela assicurativa del lavoratore emigrato. In particolare la normativa internazionale di sicurezza sociale assicura parità di trattamento e totalizzazione dei periodi assicurativi ai fini del conseguimento dei requisiti minimi previsti dalla legislazione italiana o britannica per il diritto alle prestazioni pensionistiche. Per presentare domanda, si consiglia ai lavoratori migranti di rivolgersi direttamente o tramite un patronato di fiducia, all'organismo di collegamento per le pensioni, dello Stato di residenza:

Department of Work and Pensions
Pensions and Overseas Benefits Directorate Tyneview Park - Benton Newcastle on Tyne, NE98 1BA per tutti coloro che, pur avendo svolto attività lavorativa all'estero, risiedano attualmente in Gran Bretagna;
Istituto Nazionale della Previdenza Sociale
Direzione Centrale delle Prestazioni Area Convenzioni Internazionali Via della Frezza 17 00100 Roma
I patronati offrono informazioni e servizi del tutto gratuiti in materia di pensioni

I principali enti di Patronato operanti a Londra sono:

  • ACLI 134 Clerkenwell Road, London EC1R 5DL, Tel. 020 7278 0069, Fax 020 7278 9968 
  • INAS-CISL 248 Vauxhall Bridge Road, London SW1V 1AU, Tel. 020 7834 2157, Fax 020 7233 8050 
  • INCA-CGIL 124 Canonbury Road, London N1 2UT, Tel. 020 7359 3701, Fax 020 7354 4471 mail inca.cgil@btconnect.com
  • ITAL-UIL Collingham House, 10/12 Gladstone Road, London SW19 1QT, Tel. 020 8540 5555, Fax 020 8307 7699, e-mail: ital.uil.gb@hotmail.co.uk

2. Possibilità di lavoro nel Regno Unito
Le formalità da espletare sono pochissime: non occorre né un permesso di soggiorno né, tantomeno, un permesso di lavoro.
Le possibilità di lavoro sono direttamente proporzionali alla qualità dell’inglese, parlato e scritto, del lavoratore.
Ci si può rivolgere o all’Ufficio di Collocamento del Comune (Job Centre) oppure alle Agenzie di collocamento private. Queste prestano assistenza GRATUITAMENTE al lavoratore, in quanto l’onorario viene loro corrisposto dal datore di lavoro. È opportuno presentare all’agenzia di collocamento un curriculum vitae, completo ma conciso, in inglese, possibilmente scritto su una sola facciata A4.

Job Centre più centrali:
- Tresco House, 65 Lisson Grove – metro Marylebone/Paddington;
- 1/6 Tavistock House, - metro: Euston Square.
Agenzie di collocamento per personale d’ufficio con sede in numerose città:
- REEDS, MANPOWER, BROOK STREET, HAYS.

Le agenzie di collocamento sono di solito locate nella strada principale della cittadina di provincia; le più vicine a questo Ufficio consolare sono intorno alla stazione di Victoria.
Una volta trovato un lavoro, occorre recarsi con passaporto/carta d’identità, lettera del datore di lavoro e una/due busta paga all’ufficio della Previdenza Sociale (Department of Social Security – Benefit Agency) per chiedere il National Insurance Number (equivalente del codice fiscale italiano).


78