Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Rimpatrio delle salme/ceneri

 

Rimpatrio delle salme/ceneri

Per l'introduzione in Italia di salme o ceneri , la ditta di Onoranze funebri incaricata della traslazione dai familiari deve presentare all'autorita' consolare italiana apposita domanda con i rilevanti dati della persona defunta - nome cognone (da nubile se di sesso femminile) luogo e data di nascita e di morte, causa del decesso. La predetta ditta deve inoltre specificare il cimitero dove avverra' l' inumazione e presentare la documentazione che assicuri l'osservanza delle norme sanitarie vigenti (D.P.R. n.285 del 10.09.1990).


L'autorita' consolare italiana, constatata la regolarita' della documentazione presentata, trasmette la domanda alle autorita' comunali del luogo ove la salma e' diretta. Una volta ottenuta l'autorizzazione, l'autorita' consolare procede all'apposizione dei sigilli ed al rilascio del Certificato Consolare che accompagna la salma su territorio italiano.

PER REGISTRARE L'ATTO DI MORTE
Per registrare il certificato di morte in Italia, occorre far pervenire per posta o di persona (SENZA APPUNTAMENTO) all'ufficio ASSISTENZA SOCIALE di questo Consolato:

- il certificato di morte in originale (certified copy of  Death certificate). Non sono accettate fotocopie;   

- legalizzazione dell'atto presso l'Autorità Britannica:
           The Legalisation Office
           Foreign and Commonwealth Office
           PO Box 6255
           Milton Keynes MK10 1XX
           Tel. 03700 00 22 44 (dal Regno Unito), +44 20 7008 5959 (dall'estero)
           web address: www.fco.gov.uk/legalisation
           email: LegalisationEnquiries@fco.gov.uk;

- traduzione in italiano dell'atto (cliccare qui) (da NON legalizzare, né certificare);

- richiesta trascrizione atto di morte (cliccare qui)

- restituzione passaporto e/o carta d'identità del deceduto.

 


21