Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Smarrimento/furto della carta d'identità

 

Smarrimento/furto della carta d'identità

1. SE IL TITOLARE NON E’ ISCRITTO ALL’AIRE

Il connazionale occasionalmente di passaggio in Inghilterra che smarrisca la carta d'identità o ne subisca il furto, potrà venire in Consolato dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 e il sabato dalle 9 alle 13 (per partenze di domenica o lunedì), SENZA APPUNTAMENTO, per ottenere un Foglio di Viaggio provvisorio (ETD), valido 5 giorni, con il quale fare rientro in Italia. Una volta in Italia, il connazionale potrà recarsi al proprio Comune e domandare il rilascio di un nuovo documento d'identità.

Cliccare qui per maggiori informazioni sull'ETD.

2. SE IL TITOLARE E' ISCRITTO ALL'AIRE

In caso di smarrimento/furto del documento d’identità, se il titolare è iscritto all’AIRE può richiedere al Consolato il rilascio di un nuovo documento d’identità (“duplicato”). Cliccare qui per la procedura.

3. IN CASO DI RINVENIMENTO DI CARTA D'IDENTITA'

Si rende noto all’utenza che le carte d’identità oggetto di furto o smarrimento all’estero, in caso di rinvenimento, vengono di norma restituite agli Uffici consolari nella cui circoscrizione è avvenuto il furto o lo smarrimento.
Si invitano pertanto coloro che abbiano recentemente subito all’estero un furto/smarrimento e vogliano verificare se la propria carta d’identità sia stata rinvenuta, a contattare l’Ufficio consolare territorialmente competente per ulteriori informazioni in merito.
Si segnala che l’eventuale ritiro dei predetti documenti potrà avvenire, presso l’Ufficio consolare dove è avvenuto il rinvenimento, secondo le seguenti modalità:

  • presso gli sportelli dell’Ufficio consolare;
  • su richiesta dell’interessato, tramite servizio postale con spese di spedizione a suo carico.

Con riferimento alle carte di identità rilasciate dalla Rete consolare rubate o smarrite all’estero, sarà cura degli Uffici consolari comunicarne il rinvenimento al titolare, evidenziando che le stesse saranno distrutte nel caso in cui non ne sia stata richiesta la restituzione trascorso un anno dalla data del rinvenimento.

IN CASO DI URGENZA (qualora, ad es., si debba viaggiare e non si disponga di Passaporto, né di un motivo di comprovata urgenza che giustifichi la richiesta di Passaporto senza appuntamento), è sempre possibile recarsi in Consolato tutti i giorni dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12 (e il sabato dalle 9 alle 13, per partenze di domenica o di lunedì), senza appuntamento, e domandare il rilascio di un Foglio di Viaggio provvisorio (ETD), della validità di 5 giorni e che consente il rientro in Italia. Una volta in Italia, è possibile recarsi al proprio Comune di residenza per domandare il rilascio o la proroga della carta d’identità. Il Comune resta infatti autorità competente per il rilascio delle carte d’identità, anche se il richiedente è iscritto all’AIRE.

Cliccare qui per maggiori informazioni sull’ETD.

 


316