Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Chi può richiedere il passaporto (minori di 12 anni)

 

Chi può richiedere il passaporto (minori di 12 anni)

 

3. Come richiedere il passaporto italiano (Minori da 0 a 11) - solo via posta

3.1. Chi può richiedere il passaporto? 3.2. Tempi di rilascio & validità
3.3. Costi e modalità di pagamento 3.4. Documenti da spedire
3.5. FAQ - Passaporti  

___________________________________________________________________________________

 
3.1. Chi può richiedere il passaporto?

Possono richiedere il passaporto al Consolato Generale di Londra i cittadini italiani residenti nella circoscrizione di Londra regolarmente iscritti in A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero). Per informazioni su come iscriversi in AIRE, clicca qui

Il passaporto può altresì essere richiesto dai cittadini italiani non iscritti in AIRE per i quali questo Consolato deve preventivamente acquisire il Nulla Osta e delega al rilascio.

AVVERTENZE

PER COLORO CHE:

  • sono nati all’estero (non in Italia)
  • hanno acquisito la cittadinanza italiana all’estero o in Italia (ma non tramite il Consolato Generale d’Italia in LONDRA)

Prima di avviare la procedura di richiesta del passaporto, occorre assicurarsi che il proprio atto di nascita sia stato registrato presso il proprio Comune di iscrizione A.I.R.E.

Quanto sopra si applica a tutti i connazionali, inclusi coloro che sono già in possesso di precedente passaporto italiano.

NEONATI: L’atto di nascita apostillato del neonato deve essere già stato inviato all’Ufficio di Stato Civile di questo Consolato per la relativa registrazione prima della richiesta di rilascio del passaporto in favore del neonato. E’ necessario acquisirlo preliminarmente al fine di verificare la costituzione del rapporto di filiazione con almeno un genitore di cittadinanza italiana.
In concreto, non verranno accettate le richieste di passaporto in favore di neonati il cui atto di nascita non sia stato già trasmesso e registrato dagli Uffici di Stato Civile di questo Consolato. Solo successivamente, nelle more del perfezionamento della trascrizione del predetto atto in Italia, si potrà dare seguito alla domanda di passaporto.

Se si desidera contestualmente fare richiesta di passaporto con procedura di urgenza per il minore il cui atto di nascita non è stato ancora registrato, occorre inviare, nella stessa busta, l'atto di nascita apostillato congiuntamente al modulo di richiesta del passaporto e la relativa documentazione probatoria al rilascio del documento. Attenzione, il postal order da allegare relativo il costo del passaporto, dovrà essere comprensivo dei diritti di urgenza, in assenza dei quali la pratica verrà restituita. Per conoscere l'importo aggiornato (clicca qui)

Per le informazioni inerenti la registrazione degli atti di nascita, la cui competenza è dell’Ufficio di Stato Civile, clicca qui


133