Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

NUOVE MODALITA' DI INGRESSO IN CONSOLATO: MISURE PER LA PREVENZIONE E IL RISCHIO DI CONTAGIO DA COVID-19

Data:

22/05/2020


NUOVE MODALITA' DI INGRESSO IN CONSOLATO: MISURE PER LA PREVENZIONE E IL RISCHIO DI CONTAGIO DA COVID-19

A seguito del protrarsi dell’emergenza Covid-19, si dispongono le seguenti misure per l’ingresso in Consolato e la permanenza nei locali:

• Il pubblico che accederà ai locali del Consolato Generale dovrà sottoporsi al controllo della temperatura corporea da parte del personale di Sicurezza. Se tale temperatura risulterà superiore ai 37,5°C non sarà consentito l’accesso ai luoghi di lavoro.

• Il connazionale, per entrare in Consolato, dovrà indossare una mascherina che sarà indossata per tutto il tempo all'interno dei locali. L’utente è anche invitato ad indossare guanti monouso. In caso negativo, sarà obbligato a disinfettarsi le mani nella Sala d’aspetto.

• Gli utenti utilizzeranno esclusivamente l’ascensore (max. due persone o stesso nucleo familiare) e le scale principali. I servizi igienici da utilizzare sono al III piano.

• Proseguirà anche in questa fase la cd. NO CASH policy (solo debit card);

• Le informazioni sulle precauzioni igieniche individuali sono presenti in vari luoghi della Sede, in posizioni ben visibili, come previsto dalla normativa vigente (allegato 4 - DPCM 26 aprile 2020). Si ricordano, tra le principali:

1. mantenere il maggior distanziamento sociale possibile: minimo 2 metri tra dipendenti, a meno di DPI, sportelli o plexiglas;
2. lavarsi spesso le mani: nel caso non sia possibile, sono a disposizione dispenser di soluzioni idroalcoliche in vari punti della Sede;
3. evitare abbracci e strette di mano;
4. praticare l’igiene respiratoria (starnutire e/o tossire in un fazzoletto, coprendosi naso e bocca evitando il contatto delle mani con le secrezioni respiratori);
5. non toccarsi occhi, naso e bocca con le mani.

Si ringrazia per la comprensione.


1210