Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Messaggio del Console Generale d’Italia a Londra, Marco Villani, ai connazionali in occasione della Festa della Repubblica italiana

Data:

02/06/2020


Messaggio del Console Generale d’Italia a Londra, Marco Villani, ai connazionali in occasione della Festa della Repubblica italiana

Ricorre oggi il 74mo anniversario della nascita della Repubblica italiana.

Mai avrei immaginato di rivolgermi a voi, in un momento così drammatico per la nostra Patria e per il mondo intero, senza avere la possibilità di celebrare fisicamente insieme, come negli anni precedenti, questa Festa di tutti noi italiani.

Stiamo vivendo una pagina triste della nostra storia. Abbiamo visto immagini che sarà impossibile dimenticare. Il mio pensiero va oggi a tutti coloro che non sono più con noi, a tutte le famiglie che hanno lottato e sofferto a causa di una pandemia inaspettata che ci ha costretto a cambiare abitudini e stile di vita e, in molti casi, senza poter raggiungere i propri cari e senza poter offrire loro e riceverne il sostegno e l’affetto.

Tanti hanno perso il lavoro e punti di riferimento importanti che sarà difficile recuperare nella stessa dimensione.

I sacrifici di comportamento che le misure indicate dal Governo hanno richiesto a tutti sono stati accettati con grande senso civico in Italia e qui nel Regno Unito, due Paesi colpiti severamente dalla pandemia.

Da alcuni giorni vi sono chiari segnali di un rallentamento nella crescita di nuovi contagi rispetto al passato. E’ un dato che ci autorizza all’ottimismo ma che ci ricorda che, fino quando continueremo a registrare nuovi malati e soprattutto nuovi decessi, l’emergenza non è ancora finita. Però quel fenomeno fa pensare che le misure di comportamento adottate stanno producendo effetti positivi e, quindi, rafforza la necessità di continuare a osservarle scrupolosamente finché sarà necessario.

Dobbiamo ora rialzarci, sia in Italia che nel Regno Unito e sono certo che il vostro contributo sarà fondamentale anche in questa occasione, perché da sempre il Regno Unito ha beneficiato della presenza di una numerosa e valente Comunità italiana: la cultura, la creatività e lo spirito imprenditoriale sono dei caratteri distintivi degli italiani, i quali, attraverso le nostre solide radici, contribuiscono, anche nelle fasi più delicate, a migliorare l’immagine dell’Italia nel Regno Unito, a beneficio di entrambi i Paesi e delle rispettive società.

Il Consolato Generale d’Italia a Londra non ha mai smesso di essere vicino alla collettività italiana. Non c’è stato giorno, dall’inizio di questa pandemia, che con la nostra “Task Force Covid-19”, abbiamo offerto servizi in emergenza e consentito a moltissimi connazionali di rientrare in Italia. Ci siamo avvalsi anche della collaborazione di medici italiani che, volontariamente hanno offerto la loro esperienza per rispondere a problematiche di tipo sanitario.

In questa fase il Consolato Generale sta continuando ad operare anche riprogrammando gradualmente gli appuntamenti per il pubblico e per la rapida ripresa di tutti i servizi consolari in completa sicurezza.

Quanto prima, in linea con le indicazioni del nostro Governo e di quello britannico, torneremo alla piena attività e potremo riprendere quel cammino di miglioramenti e innovazioni che avevamo intrapreso prima dell’inizio dell’epidemia.

Sono profondamente convinto che con l’impegno di tutti riusciremo a superare questi mesi difficili.

A voi e alle vostre famiglie rivolgo l'augurio più sincero di una buona Festa della Repubblica.

Marco Villani

cg foto con due bandiere


1215