Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Nuova carta d'identità

 

Nuova carta d'identità

ATTENZIONE: Causa Covid-19, il ritiro della carta d'identità sarà esclusivamente possibile tramite convocazione. 

Per chiedere il rilascio di una nuova carta d’identità, occorre inviare a:

Ufficio Carte d’Identità
Consolato Generale d’Italia
"Harp House", 83/86 Farringdon Street
London EC4A 4BL

la seguente documentazione:

- Formulario di richiesta di carta di identità per maggiorenni (cliccare qui)
o (se l'intestatario della carta di identità è minorenne):
- Formulario di richiesta di carta di identità per minori (cliccare qui)

4 Fotografie formato tessera identiche e recenti, conformi alle norme ICAO(vedi photograph guidelines)

Vecchia carta d’identità oppure, in caso di smarrimento/furto, il formulario di denuncia consolare debitamente compilato (cliccare qui)

-
In caso di prima emissione, copia di un documento di identità

- Pagamento, con Postal Order pagabile al Consolato Generale d’Italia. Per verificare l’importo corretto, consultare le Tariffe Consolari (link successivo). A causa delle modifiche trimestrali del tasso di cambio, si consiglia ai connazionali che inviano Carte d'identità nei mesi di MARZO, GIUGNO, SETTEMBRE e DICEMBRE di attendere la pubblicazione - attorno al giorno 17 dei mesi indicati - delle Tariffe Consolari del mese successivo. Dati i normali tempi di lavorazione della pratica e gli obblighi contabili trimestrali non dipendenti da questa Sede, l’importo del Postal Order dovrà essere quello del mese successivo all'invio della pratica. Ciò per evitare eventuali richieste di integrazione da parte dell’Ufficio ed il conseguente rallentamento della pratica. Per tutti gli altri periodi dell'anno, si consiglia di verificare l’importo cliccando qui.

- Prova di indirizzo stabile e recente in UK (recente entro i tre mesi) tra quelle sotto:

1) utility bill
2) council tax
3) bank statement
4) registrazione dal medico NHS
5) lettera conferma attribuzione NIN

- Se il richiedente della Carta di Identità ha figli minorenni, dovrà far compilare e firmare all’altro genitore il Modulo Assenso Altro Genitore. L’assenso è necessario anche in caso di coppie non sposate, separate o divorziate ed anche se i figli minori hanno già un passaporto (e carta di identità) individuale. Il motivo è ovviamente la tutela del minore.

- Se l’altro genitore di figli minori che deve prestare il consenso è un cittadino dell’Unione Europea, il consenso potrà essere dato firmando il Modulo Assenso Altro Genitore e allegando una fotocopia del documento dove la firma di quest’ultimo è visibile (ciò ai fini del controllo di autenticità della firma).

- Se uno dei coniugi con figli minori è cittadino extra UE, il modulo di richiesta di rilascio della Carta di Identità va firmato alla presenza del funzionario di questo Consolato Generale, di un Pubblico Ufficiale in Italia o di un notaio britannico previa apposizione dell’apostille. Se l’altro genitore si trova in un Paese diverso da Italia e Regno Unito, dovrà firmare il modulo di assenso recandosi un ufficio consolare italiano nel Paese in cui si trova.

Il genitore cittadino extra UE per firmare l’atto di assenso presso il Consolato Generale può presentarsi il martedì ed il giovedì dalle 14:30 alle 16:00 con originale del Passaporto valido.

Attenzione: questo appuntamento è solo ed esclusivamente per autenticare la firma sull’atto di assenso. Il documento di assenso firmato e autenticato andrà inviato per posta insieme alla documentazione richiesta per l’ emissione della Carta di Identità.

Nel caso in cui non sia possibile ottenere l’assenso da parte dell’altro genitore sarà necessario un decreto del Giudice tutelare. Il Console Generale di Londra esercita le funzioni di Giudice tutelare per i minori residenti/iscritti nella circoscrizione di Londra. Se invece il minore è residente in Italia, è competente il Tribunale dei Minori.

In caso di mancata presenza (morte) di uno dei genitori, dovrà essere presentata una copia originale del certificato di morte. Se il decesso è avvenuto in un paese che non sia il Regno Unito o l'Italia, questo dovrà essere presentato esclusivamente con traduzione autenticata in Italiano o in formato plurilingue.

Per quanto riguarda i tempi per il rilascio o rinnovo, il periodo di attesa potrà prolungarsi a causa di eventuali ritardi nelle risposte dei Comuni, o a causa di sempre possibili divergenze tra i dati in possesso dell’Anagrafe consolare e quelli in possesso dei Comuni, o in relazione al numero delle richieste. 

A conclusione avvenuta, l'interessato verrà avvertito a mezzo e-mail (preferibilmente) oppure altro mezzo ritenuto idoneo.

Il ritiro del documento avviene sempre DI PERSONA, presso gli sportelli del Consolato Generale, o presso i titolari della rete consolare onoraria nel Regno Unito (cliccare qui per l'elenco). In quest’ultimo caso, si raccomanda di farne SPECIFICA richiesta nel formulario e di allegare una busta preaffrancata raccomandata special delivery indirizzata all'ufficio consolare onorario.

La normativa prevede, infatti, che al momento della consegna l’interessato debba essere debitamente identificato e debba firmare in presenza del funzionario consolare sia la nuova carta d’identità, che i due cartellini identificativi. La consegna della carta d’identità non è delegabile a terze persone.

Il Consolato non è abilitato all’emissione di nuove carte d’identità in formato elettronico/tessera.

LE RICHIESTE INCOMPLETE NON POTRANNO ESSERE PROCESSATE. SI PREGA DI INDICARE NEL FORMULARIO UN VALIDO INDIRIZZO EMAIL, IN MODO DA POTER ESSERE RICONTATTATI QUALORA LA DOMANDA FOSSE INCOMPLETA.

 

 


311