Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Certificati penali

 

Certificati penali

PROCEDURE ECCEZIONALI COVID-19

Il certificato penale è un documento che riporta l’elenco delle condanne penali passate in giudicato di un cittadino. Il certificato penale può essere richiesto dall’interessato o da persona da lui delegata, esclusivamente in Italia, a qualsiasi Ufficio Locale del Casellario presso le Procure della Repubblica, indipendentemente dal luogo di nascita o di residenza del richiedente.

Il certificato dei carichi pendenti invece è un documento che riporta le informazioni relative a quei procedimenti penali che sono ancora in corso a carico del richiedente.
Il certificato dei carichi pendenti va richiesto personalmente o tramite persona delegata esclusivamente al Casellario della Procura della Repubblica del luogo di residenza, o di ultima residenza, in Italia. I moduli necessari possono essere scaricati dal sito web del Ministero della Giustizia (cliccare qui)

Si precisa che questo Consolato NON inoltra in Italia richieste dei suddetti certificati.

I certificati penali italiani per essere validi nel Regno Unito, devono essere legalizzati tramite l’apposizione di Apostille presso la Procura della Repubblica in Italia, e tradotti in lingua inglese.

La traduzione in lingua inglese dei soli certificati che non riportano condanne penali o procedimenti penali in corso, potrà essere effettuata direttamente dagli interessati, utilizzando i modelli forniti da questo Consolato Generale, (cliccare qui per i modelli casellario giudiziale e carichi pendenti), che dovranno essere comunque adattati a quanto riportato sui certificati.

Si informa che la certificazione di conformità della traduzione del certificato penale o del certificato dei carichi pendenti potrà essere effettuato per posta seguendo le seguenti istruzioni.

Sarà necessario anticipare via email (notarile.londra@esteri.it) scan della documentazione per una verifica da parte dell’ufficio notarile:

  • un documento italiano in corso di validità;
  • certificato penale o certificato dei carichi pendenti debitamente “apostillato”;
  • traduzione del certificato in lingua inglese.

Una volta che l’ufficio notarile approverà la documentazione visionata, si dovrà inviare per posta quanto elencato qui di seguito:

  • la fotocopia di un documento italiano in corso di validità;
  • il certificato penale o certificato dei carichi pendenti debitamente “apostillato” in originale;
  • la traduzione del certificato in lingua inglese;
  • un postal order da acquistare presso il Post Offce indirizzato al Consolato Generale d’Italia per ogni certificato (l’importo del postal order è quello indicato all’art. 72C della Tabella dei diritti consolari);
  • una busta pre-affrancata e pre-indirizzata (si dovrà acquistare al Post Office una busta Recorded Delivery oppure Special Delivery con l’indirizzo al quale si vuole che l’atto con la certificazione di conformità di traduzione venga inviato).

Si ricorda che la documentazione dovrà essere inviata al seguente indirizzo:

Ufficio Notarile
Consolato Generale d’Italia
Harp House
83-86 Farringdon Street
London
EC4A 4BL

Qualora la documentazione inviata non fosse completa e corretta, non sarà possibile procedere con la certificazione di conformità della traduzione del certificato penale o del certificato dei carichi pendenti.


383