This site uses technical, analytics and third-party cookies.
By continuing to browse, you accept the use of cookies.

Preferences cookies

Attestazione di rimpatrio per esenzione doganale

In base alla normativa vigente, i cittadini italiani che trasferiscono la propria residenza dal Regno Unito ad un paese membro dell’Unione Europea possono richiedere l’esenzione doganale sull’importazione dei propri beni usati.

La richiesta di esenzione deve essere presentata al competente Ufficio di Dogana tramite un’attestazione rilasciata dalla competente Autorità Consolare, a cui andrà allegata una lista dei beni oggetto dell’importazione. Questi possono essere effetti personali di vario genere: arredi, volumi, veicoli, apparecchi elettrici ed elettronici (purché vengano indicati nella lista marca, modello e numero di matricola/serial number dell’apparecchio), utensili e strumenti necessari alla professione, nonché degli altri oggetti d’uso domestico.

I cittadini italiani iscritti all’AIRE da almeno un anno nella circoscrizione del Consolato Generale d’Italia a Londra possono richiedere tale attestazione all’Ufficio Notarile.

MODALITÀ DI PRENOTAZIONE DELL’APPUNTAMENTO E COSTO DEL SERVIZIO

Gli interessati dovranno inviare una email di richiesta appuntamento all’indirizzo notarile.londra@esteri.it allegando i seguenti documenti:

  1. Scansione di un documento di identità italiano in corso di validità del richiedente;
  2. Modulo di richiesta “Dichiarazione di Rimpatrio”, compilato per intero TRANNE luogo, data e firma;
  3. Lista dei beni usati oggetto dell’importazione (lista delle masserizie). Non è previsto un formato né un livello di dettaglio specifico. Ad esempio, è possibile indicare il numero di scatole con il relativo contenuto (10 scatoloni libri, 4 scatoloni articoli cucina, …). È tuttavia indispensabile che la lista sia compilata digitalmente (non a mano libera) e che per tutti i beni elettrici ed elettronici vengano indicati marca, modello e numero di matricola/serial number.

Una volta verificata l’accettabilità della richiesta, l’Ufficio risponderà al richiedente offrendo un appuntamento in Consolato.

Gli interessati che fossero impossibilitati a recarsi in Consolato per l’autentica della firma dovranno segnalarlo nella stessa email. L’Ufficio fornirà indicazioni per una procedura alternativa a distanza.

All’appuntamento, il richiedente dovrà presentare:

  1. Il proprio documento di identità italiano in corso di validità;
  2. UNA copia stampata del modulo di richiesta “Dichiarazione di Rimpatrio”, compilato per intero TRANNE luogo, data e firma;
  3. TRE copie della lista dei beni usati oggetto dell’importazione (lista delle masserizie). Tali liste verranno vistate e restituite al richiedente perché possa presentarle all’Ufficio di Dogana competente;
  4. Una UK debit card per il pagamento. Il costo del servizio corrisponde a quello dell’autentica di firma sul modulo di richiesta “Dichiarazione di Rimpatrio”, indicato all’art. 24 della Tabella dei diritti consolari. Si prega di notare che i pagamenti sono effettuabili in Consolato solamente tramite carta di debito britannica (no contactless, no Applepay, no carte di credito, no carte italiane).

Al termine della procedura verranno consegnate al richiedente 3 copie originali dell’attestazione di rimpatrio e 3 liste delle masserizie vistate. L’interessato potrà disporre di questa documentazione come necessario nel proprio particolare caso.

 

Torna a trasferimento in Italia