Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Importazione in Italia di veicolo britannico

Gli interessati ad importare in Italia un veicolo britannico dovranno verificare direttamente con la Driver and Vehicle Licensing Agency (DVLA) le procedure di cancellazione di veicoli dai registri britannici.

Per quanto riguarda l’immatricolazione in Italia, gli interessati dovranno rivolgersi direttamente all’Ufficio Provinciale della Motorizzazione competente per il Comune di rimpatrio. Per tutte le informazioni si veda la sezione “Immatricolazione e iscrizione al PRA di veicoli nuovi o usati di provenienza UE ed Extra UE non effettuabili in STA” di questa pagina.

Si sottolinea che questo Consolato Generale non offre servizi di legalizzazione di traduzione.

Le verifiche dell’autenticità del certificati di registro/immatricolazione/circolazione britannici possono essere condotte direttamente dalle autorità italiane interessate utilizzando lo strumento offerto dall’ente emittente (Driver & Vehicle Licensing Agency britannica) alla seguente pagina: https://www.gov.uk/get-vehicle-information-from-dvla

La traduzione in italiano del documento britannico potrà essere ottenuta presso i competenti Tribunali o Comuni italiani.

 

Torna a trasferimento in Italia