Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Preferenze cookies

Legalizzazione dichiarazioni di sbarco (Certificates of Discharge)

Questo Consolato Generale è competente per la convalida delle dichiarazioni di sbarco (certificates of discharge) relative a marittimi iscritti nelle matricole italiane della Gente di Mare, nei casi in cui sia valida almeno una delle seguenti condizioni:

  • lo sbarco si riferisce ad un impiego a bordo di un’imbarcazione battente bandiera Regno Unito, Jersey, Guernsey o Gibilterra E iscritta nei registri di un porto situato all’interno di questa circoscrizione consolare (si veda il certificato di registro della nave);

            OPPURE

Per identificare l’Autorità consolare territorialmente competente per il proprio caso si utilizzi lo strumento disponibile a questa pagina (inserendo sia la nazione sia la città).

In caso di dubbi, è sempre possibile richiedere ulteriori informazioni scrivendo all’indirizzo notarile.londra@esteri.it.

 

Gli interessati ad ottenere la convalida delle dichiarazioni di sbarco tramite questo Consolato Generale dovranno seguire la procedura postale riportata di seguito.

Sarà innanzitutto necessario inviare per email, all’indirizzo notarile.londra@esteri.it, scansione nitida e completa, in formato PDF, di:

NEL CASO (A) DISCHARGE FIRMATI DA COMANDANTI

  1. Dichiarazione di sbarco, compilata per intero e riportante timbro della nave e firma del comandante;
  2. Documento di identità del marittimo cui lo sbarco si riferisce (passaporto o carta d’identità);
  3. Libretto di navigazione italiano del marittimo (solamente la pagina riportante foto e dati del possessore);
  4. Documento di identità (passaporto o carta d’identità) del Comandante;
  5. Certificato della nave riportante l’iscrizione presso un porto di questa circoscrizione consolare;
  6. Crew list.

NEL CASO (B) DISCHARGE FIRMATI DA FUNZIONARI DELL’AUTORITÀ MARITTIMA

  1. Dichiarazione di sbarco timbrata e firmata dal funzionario di un porto di questa circoscrizione consolare;
  2. Documento di identità del marittimo cui lo sbarco si riferisce (passaporto o carta d’identità);
  3. Libretto di navigazione italiano del marittimo (solamente la pagina riportante foto e dati del possessore).

Una volta verificata l’accettabilità dei documenti allegati, l’Ufficio risponderà al richiedente per autorizzare l’invio postale del cartaceo (discharge in originale e fotocopie della restante documentazione) e per comunicare le modalità di pagamento delle tariffe consolari richieste per la procedura (art. 69).

L’indirizzo a cui recapitare la documentazione cartacea è il seguente:

Notary Office
Consulate General of Italy in London
Harp House, 83-86 Farringdon Street
London EC4A 4BL.

Una volta ricevuto il cartaceo e conclusa la procedura, l’Ufficio comunicherà al richiedente le modalità di ritiro della documentazione tramite posta raccomandata (a spese del richiedente stesso).