This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

FAQ Passaporti

 

FAQ Passaporti
  1. Quanto tempo prima della scadenza del mio attuale passaporto posso chiedere l’emissione di un nuovo passaporto?
  2. Mi sono trasferito in Inghilterra e sul mio passaporto ho la vecchia residenza. Adesso vorrei stampare la nuova residenza come faccio?
  3. I passaporti dei miei figli, minori di 14 anni, non contengono i nomi dei genitori. Come faccio a chiederne l’inserimento?
  4. Ho bisogno del passaporto con urgenza ma non ci sono appuntamenti disponibili prima della mia partenza. Come fare?
  5. Che cos’è l'atto di assenso? Perché’ ho bisogno dell’assenso dell’altro genitore? Non sono sposato e i miei figli hanno un passaporto inglese e io non voglio aggiungerli sul mio passaporto.
  6. Non riesco ad ottenere l’assenso dell’ altro genitore (non siamo sposati/non so dove sia/non ci parliamo/siamo separati/divorziati). Come faccio ad ottenere un Decreto Consolare.
  7. Sono un turista sprovvisto di passaporto/carta di identità (per smarrimento o furto) e devo rientrare in Italia con urgenza. Come fare?
  8. All’aeroporto mi hanno fermato dicendo che il mio documento è danneggiato/deteriorato. Posso rifarlo qui in Inghilterra?
  9. All’aeroporto mi hanno strappato il documento alla dogana/aeroporto cosa posso fare?
  10. Mi hanno sequestrato il passaporto dicendo che risulta rubato o che vi era una denuncia, cosa posso fare per riottenerlo?
  11. Non sono in possesso del mio passaporto perché l’ho spedito all’ home office per richiedere il permesso di soggiorno del mio coniuge, cosa posso fare?
  12. Ho prenotato un viaggio e mi sono solo ora accorto/a che il mio passaporto è scaduto/in procinto di scadere. Cosa posso fare?
  13. Avviso per l’ingresso o il transito negli Stati Uniti d’America
  14. Foto per passaporti (caratteristiche particolari a norma ICAO)
  15. Devo acquistare la marca di concessione governativa (cd marca da bollo/consolare) annuale per il mio passaporto. A chi mi devo rivolgere?
  16. Quali documenti di viaggio italiani sono accettati per l'ingresso nel Regno Unito?

 

  1. Quanto tempo prima della scadenza del mio attuale passaporto posso chiedere l’emissione di un nuovo passaporto?
    Non prima di sei mesi dalla scadenza a meno che il suo attuale passaporto risulti deteriorato

  2. Mi sono trasferito in Inghilterra e sul mio passaporto ho la vecchia residenza. Adesso vorrei stampare la nuova residenza come faccio?
    Se il richiedente è regolarmente iscritto all’A.I.R.E ,residente in questa Circoscrizione consolare di Londra e Regno Unito, e ne ha ricevuto conferma dal proprio Comune A.I.R.E, se ne potrà richiedere l’inserimento recandosi in Consolato senza appuntamento dal Lunedì al Venerdì tra le 9.00 e le 12.00 munito del proprio passaporto. Tuttavia, per i non iscritti A.I.R.E della circoscrizione Consolare di Londra e Regno Unito (non residenti), o per coloro che hanno fatto richiesta di iscrizione A.I.R.E recentemente (vedi A.I.R.E), non sarà possibile apporre la nuova residenza fino a quando la pratica di iscrizione non verrà completata e non si ha ricevuto conferma di avvenuta iscrizione dal proprio Comune A.I.R.E.

  3. I passaporti dei miei figli, minori di 14 anni, non contengono i nomi dei genitori. Come faccio a chiederne l’inserimento?
    Dal 25 Novembre 2009 tutti i passaporti rilasciati ai minori di anni 14 devono contenere l’indicazione dei genitori del minore. Nel caso in cui un minore di 14 anni sia in possesso di un passaporto valido che non contiene l’indicazione dei genitori se ne potrà richiedere l’inserimento recandosi in Consolato senza appuntamento dal Lunedì al Venerdì tra le 9.00 e le 12.00. Sarà sufficiente la presenza di uno dei genitori che dovrà essere munito del passaporto del minore e dei passaporti dei due genitori. Non è necessaria la presenza del minore.

  4. Ho bisogno del passaporto con urgenza ma non ci sono appuntamenti disponibili prima della mia partenza. Come fare?
    Nei casi di comprovata urgenza, il cittadino italiano residente nella circoscrizione Consolare di Londra, può richiedere il passaporto recandosi in Consolato senza appuntamento, dalle ore 09.00 alle ore 12.00, dal Lunedì al Venerdì, con i documenti necessari. Per ulteriori informazioni clicca qui

  5. Che cos’è l'atto di assenso? Perché’ ho bisogno dell’assenso dell’altro genitore? Non sono sposato e i miei figli hanno un passaporto inglese e io non voglio aggiungerli sul mio passaporto.
    L'atto di assenso dei genitori è indispensabile, indipendentemente dalla nazionalità degli stessi. L'assenso è una dichiarazione scritta con cui il genitore di un minore di 18 anni autorizza l'altro genitore ad avere un passaporto individuale qualunque sia il legame che li unisce (convivenza, matrimonio, separazione, divorzio). È necessario anche se i figli hanno già un loro passaporto.

    Ai sensi della Legge n. 1185/1967, art. 3 (aggiornata con le modifiche dell'art. 24 della Legge n. 3/2003), nel modulo di domanda di passaporto o carta d'identità il cittadino italiano deve indicare obbligatoriamente l'esistenza di figli minori, siano essi conviventi o meno con il richiedente stesso. Per questi casi la Legge prevede un esplicito consenso dell'altro genitore (denominato "Atto di Assenso"). In caso di figli di genitori diversi dovrà essere presentato un atto di assenso per ciascuno dei figli. L'atto di assenso è valido per sei mesi dalla firma dello stesso.
    In caso di decesso di uno dei genitori basta presentare una copia del certificato di morte.

    La legge non consente deroghe all'atto di assenso, tranne in caso di emissione di un Decreto Consolare

    Modalità di apposizione della firma per la concessione dell’assenso:

    cittadini dell'Unione europea: si può firmare l'assenso a casa ed allegare una fotocopia di un documento d'identità valido UE limitatamente alle pagine che mostrano la foto, i dati personali e la firma. L'assenso può essere presentato dal richiedente assieme alla domanda di passaporto o carta d'identità
    cittadini non comunitari (NON UE): devono firmare l'assenso alla presenza di un funzionario Consolare.

    In quest’ultimo caso l'autentica della firma può essere effettuata:
    • dal funzionario Consolare addetto, nel caso di domanda presentata personalmente presso una Rappresentanza Consolare Italiana nel Regno Unito;
    • dal funzionario Consolare (Consolato Onorario o Sportello Consolare) più vicino alla propria residenza (vedi rete consolare).
    • da un funzionario Consolare in qualsiasi altro Paese del mondo dove vi è una rappresentanza diplomatica Italiana. (vedi rete diplomatica all’estero)
    • da un’altra pubblica Autorità preposta a tale compito (ad esempio: Notaio, Ufficio di Polizia, Funzionario Comunale, ecc.)

  6. Non riesco ad ottenere l’assenso dell’ altro genitore (non siamo sposati/non so dove sia/non ci parliamo/siamo separati/divorziati). Come faccio ad ottenere un Decreto Consolare.
    Decreto Consolare
    Se un genitore si rifiuta di firmare l'atto di assenso il richiedente può avviare la procedura di richiesta di emissione di un Decreto Consolare con il quale il Console Generale, in veste di Giudice Tutelare, può eccezionalmente autorizzare il rilascio del passaporto o della carta d'identità. Questo procedimento deve essere richiesto tramite una domanda scritta dell'interessato, indicando i motivi del mancato assenso e le ragioni per cui il rifiuto viene eventualmente ritenuto pretestuoso o ingiustificato. La domanda deve contenere informazioni dettagliate circa gli obblighi imposti alla patria potestà e all'affidamento del minore. La richiesta deve indicare inoltre l'ultimo indirizzo ed il numero(i) di telefono del genitore non consenziente, in modo che l'Ufficio Consolare (Assistenza Sociale) provi a contattarlo direttamente. Si fa presente che, in fase istruttoria, l’Ufficio potrà richiedere documentazione supplementare a comprova delle dichiarazioni ricevute.

    Se si verifica che le ragioni del dissenso dell'altro genitore sono effettivamente ingiustificate, il Console Generale, in qualità di Giudice Tutelare e con apposito Decreto, può autorizzare il rilascio del passaporto e/o della Carta d’Identità.

    Questa procedura di volontaria giurisdizione è da considerarsi di natura eccezionale e può essere di conseguenza utilizzata solo in caso di assoluta impossibilità ad ottenere l'atto di assenso previsto dalla legge da parte del richiedente.

  7. Sono un turista sprovvisto di passaporto/carta di identità (per smarrimento o furto) e devo rientrare in Italia con urgenza. Come fare?
    Il Consolato Generale può rilasciare un documento provvisorio chiamato ETD (Emergency Travel Document), con validità di 5 giorni a partire dalla data del rilascio, e valido per il solo rientro in Italia o nel Paese di residenza dove si risulta iscritti all’A.I.R.E. Per ottenere un documento di viaggio occorre presentarsi in Consolato senza appuntamento dalle ore 9:00 alle ore 12:00 dal Lunedì al Venerdì, e il sabato dalle 9:00 alle 13:00. Al di fuori di tali orari, NON sarà possibile rilasciare gli ETD, se non in casi di particolare, comprovata emergenza, segnalati al numero di cellulare d’emergenza (clicca qui)

  8. All’aeroporto mi hanno fermato dicendo che il mio documento è danneggiato/deteriorato. Posso rifarlo qui in Inghilterra?
    Tutti i cittadini italiani, possono richiedere il passaporto italiano tramite il Consolato Generale D’Italia a LONDRA ma solo previo appuntamento o nei casi di comprovata urgenza. Per ulteriori informazioni consultare la sezione principale Passaporti


  9. All’aeroporto mi hanno strappato il documento alla dogana/aeroporto cosa posso fare?
    Purtroppo una volta che il passaporto risulta deteriorato /danneggiato, dovrà essere ristampato ex novo. Tutti i cittadini italiani, possono richiedere il passaporto italiano tramite il Consolato Generale D’Italia a LONDRA ma solo previo appuntamento o nei casi di comprovata urgenza. Per ulteriori informazioni consultare la sezione principale Passaporti


  10. Mi hanno sequestrato il passaporto dicendo che risulta rubato o che vi era una denuncia, cosa posso fare per riottenerlo?
    In primo luogo può controllare se vi è una denuncia ancora attiva per il suo documento, consultando direttamente il sito della Polizia di Stato. Si da il caso che non sempre vengono cancellate precedenti denunce di smarrimento, ed inserite nuove denunce di ritrovamento. Ad ogni modo si rende noto all’utenza che i passaporti oggetto di ritiro da parte delle locali Autorità di Frontiera, o in caso di furto o smarrimento e successivamente rinvenuti da parte delle locali Autorità, vengono di norma restituiti a questo Ufficio consolare nel tramite dell’Ambasciata d’Italia a Londra. Si avverte che la consegna a questo Ufficio consolare avviene normalmente a distanza di diverse settimane dal ritrovamento o dal sequestro del documento, normalmente non meno di 6 settimane. Chi abbia subito un ritiro/furto/smarrimento del proprio passaporto nell’ambito di questa circoscrizione consolare e voglia verificare se il documento sia stato rinvenuto, potrà pertanto contattare questo Ufficio consolare tramite la sezione Contact us


  11. Non sono in possesso del mio passaporto perché l’ho spedito all’ home office per richiedere il permesso di soggiorno del mio coniuge, cosa posso fare?
    Purtroppo le opzioni sono limitate, poiché per emettere un nuovo passaporto, è necessario che il precedente venga presentato insieme alla domanda di passaporto per l’annullamento. In alternativa, è possibile richiedere una carta d’identità o un ETD (Emergency Travel Document)


  12. Ho prenotato un viaggio e mi sono solo ora accorto/a che il mio passaporto è scaduto/in procinto di scadere. Cosa posso fare?
    Nei casi di comprovata urgenza, il cittadino italiano residente nella circoscrizione Consolare di Londra, può richiedere il passaporto recandosi in Consolato senza appuntamento, dalle ore 09.00 alle ore 12.00, dal Lunedì al Venerdì, con i documenti necessari. Per ulteriori informazioni clicca qui.



  13. Avviso per l’ingresso o il transito negli Stati Uniti d’America
    Il passaporto biometrico facilita l’ingresso negli Stati Uniti. Si ricorda che i figli minori devono anch’essi muniti di passaporto individuale. Per maggiori informazioni si invita a consultare il sito web www.viaggiaresicuri.it oppure il sito dell’Ambasciata statunitense a Londra www.usembassy.org.uk
    Si ricorda che le Autorità americane hanno introdotto un sistema elettronico di registrazione on-line dei dati dei cittadini degli Stati facenti parte del Visa Waiver Program (VWP) che si recano temporaneamente negli Stati Uniti per turismo o per motivi di lavoro. Tutti coloro che si recano negli Stati Uniti, nell’ambito del Programma Viaggio senza Visto, devono ottenere un’autorizzazione al viaggio elettronica, prima di salire a bordo del mezzo di trasporto, aereo o navale, in rotta verso gli Stati Uniti.

  14. Foto per passaporti (caratteristiche particolari a norma ICAO)
    Le fotografie dovranno essere formato tessera identiche e recenti (non oltre 6 mesi), conforme agli standard internazionali ICAO (vedi photograph guidelines).
    In Consolato è disponibile una cabina per fototessera per la stampa di fotografie conformi alle norme ICAO. Il costo per 4 fotografie è di GBP £5.00. La macchina accetta monete da 10p, 20p, 50p, £1 e £2.

  15. Devo pagare la tassa annuale (cd marca da bollo) per il mio passaporto. A chi mi devo rivolgere?
    Dal 24 giugno 2014, ai sensi dell’articolo 5-bis del DL n. 66/2014, la tassa annuale è stata abolita e sostituita con un unico Contributo Amministrativo già incluso nel costo del passaporto. Per ulteriori informazioni consultare la sezione Tariffe Consolari.

  16. Quali documenti di viaggio italiani sono accettati per l'ingresso nel Regno Unito?
    Si invita a consultare il sito web www.viaggiaresicuri.it per ulteriori informazioni a riguardo.

 


820