Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Domanda di cambiamento del nome o del cognome

INDIRIZZO PEC PER I COMUNI: con.londra.statocivile@cert.esteri.it

Domande di cambiamento del nome o del cognome 

AVVERTENZE DI CARATTERE GENERALI:

AMMISSIBILITÀ DELLE DOMANDE: nell’ordinamento italiano il cambio del nome o la modifica del cognome rivestono carattere eccezionale, pertanto le richieste potranno essere ammesse solo ed esclusivamente in presenza di situazioni oggettivamente rilevanti, supportate da adeguata e pregnante documentazione e da solide e significative motivazioni, quali, ad esempio, cognomi o nomi ridicoli o vergognosi o che rivelano origine naturale. Le motivazioni devono essere espresse in modo dettagliato. Le richieste con motivazioni insufficienti saranno restituite al mittente.

In nessun caso può essere richiesta l’attribuzione di cognomi di importanza storica o comunque tali da indurre in errore circa l’appartenenza del richiedente a famiglie illustri o particolarmente note nel luogo in cui si trova registrato l’atto di nascita del richiedente o nel luogo di sua residenza.

NOTA BENE: L’istanza dovrà essere compilata in italiano comprensibile in tutte le sue parti. Le richieste che saranno inviate in lingua inglese saranno restituite al mittente.

COGNOME DELLA DONNA: la DONNA italiana coniugata conserva per legge il proprio cognome da nubile nel passaporto e negli altri documenti che la riguardano. Può (ma non è obbligatorio), richiedere che sia aggiunto al proprio cognome da nubile, quello da coniugata con una annotazione alla pag. 4 del passaporto.

DONNA CHE FA RICHIESTA DI CITTADINANZA BRITANNICA O GIÀ IN POSSESSO DI DOPPIA CITTADINANZA ITALIANA E BRITANNICA: la DONNA che abbia già mutato il proprio cognome in quello da coniugata secondo la legge del Regno Unito ed in procinto di richiedere il passaporto britannico, se necessario, potrà ottenere da questo Consolato Generale un CERTIFICATO DI CONCORDANZA ANAGRAFICA. Tale certificato può essere richiesto per posta all’indirizzo : Consolato Generale d’Italia – Ufficio Stato Civile – “Harp House” 83/86 Farringdon Street London EC4A 4BL (per il costo del certificato – prego consultare la Tabella delle Tariffe Consolari).

COMPETENZA A PROVVEDEDERE: la competenza a provvedere sulle domande è riservata unicamente in Italia al PREFETTO della PROVINCIA nel luogo di residenza o di trascrizione dell’atto di nascita del richiedente. Qualora la richiesta appaia meritevole di essere presa in considerazione, il richiedente sarà autorizzato con DECRETO del PREFETTO.

RICHIEDENTI: le domande possono essere presentate solo da cittadini ITALIANI.

IMPORTANTE: NE’ GLI ORIGINALI NE’ LE FOTOCOPIE INVIATE VERRANO RESTITUITE AL RICHIEDENTE

PROCEDURA DELLE DOMANDE: Le domande di cambiamento di nome o cognome seguono le seguenti FASI:
1. richiesta dell’interessato su apposito formulario (vedere HomePage – Modulistica – Stato Civile);
2. pagamento della marca consolare sulla domanda (Imposta di bollo NAA (Decreti e istanze)). Il pagamento si esegue inviando, a mezzo posta, insieme alla documentazione un postal order intestato al Consolato (prego consultare la Tabella delle Tariffe); Il Postal Order si acquista presso gli Uffici Postali. ATTENZIONE: Si prega di spillare il postal order al modulo di domanda
3. inoltro della domanda alla Prefettura competente;
4. se vi è accoglimento, ricevimento del Decreto Provvisorio al cambiamento del nome o cognome da parte della Prefettura;
5. effettuazione della pubblicazione per 30 gg. di un avviso contenente il sunto della domanda e pagamento (come al punto 2) della relativa marca consolare;
6. notizia alla Prefettura competente dell’avvenuta pubblicazione;
7. ricevimento da parte della Prefettura del Decreto Definitivo al cambiamento del nome o cognome;
8. consegna all’interessato del Decreto Definitivo e pagamento della relativa marca consolare (come al punto 2);
9. l’interessato richiede al Comune di nascita di trascrivere ed annotare il Decreto Definitivo del cambiamento di nome o di cognome;
10. conseguimento nell’Anagrafe italiana del cambiamento del nome o del cognome e richiesta da parte dell’interessato di rilascio nuovi documenti con le nuove generalità (passaporto, carta d’identità, codice fiscale, ecc.).

* * * * * *

ISTRUZIONI e DOCUMENTAZIONE DA ALLEGARE:

Ufficio di Stato Civile
Consolato Generale d’Italia in Londra
HARP HOUSE
83/86 Farringdon Street
London EC4A 4BL

1. compilare in italiano il MODULO DI RICHIESTA di cambiamento di nome o cognome – selezionare il modulo a seconda del caso – in particolare indicandovi:

  1. la modificazione del nome o del cognome che si richiede;
  2. le ragioni della richiesta, che devono essere adeguatamente motivate ed eccezionali (v. sopra il paragrafo “Ammissibilità delle domande”);
  3. il proprio attuale indirizzo nel Regno Unito;
  4. il proprio stato di famiglia;

2. firmare e datare il suddetto modulo di richiesta;

IMPORTANTE: DOMANDE DI CAMBIAMENTO DI NOME O COGNOME IN FAVORE DI UN FIGLIO MINORE: nel caso di domanda di cambiamento di nome o cognome in favore di un figlio minore, occorre utilizzare uno specifico modulo che deve essere firmato da entrambi i genitori e corredato oltre che da copia dei passaporti dei genitori e del figlio minore, anche da dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà congiunta, in cui entrambi i genitori esprimono per iscritto il proprio consenso al cambiamento del nome o cognome a favore del proprio figlio minore;

3. allegare copia del proprio PASSAPORTO o CARTA D’IDENTITÀ valida;

4. DICHIARAZIONE DI CONSENSO AL CAMBIAMENTO DEL NOME O COGNOME
rilasciata da parte del CONIUGE, GENITORI e FAMILIARI diretti del richiedente (fratelli, sorelle). Tale dichiarazione dovrà essere firmata e datata dalle suddette persone, e accompagnata da fotocopia del loro passaporto o carta d’identità valida. Le dichiarazioni di consenso devono essere scritte in lingua italiana

5. CERTIFICATO PENALE BRITANNICO (“Police certificate for immigration purposes”) in originale da richiedersi a: https://www.acro.police.uk/s/acro-services/police-certificates.  Se viene rilasciato un certificato non firmato, occorre richiedere che il documento sia firmato da un pubblico ufficiale. Questo certificato deve essere legalizzato con ‘Apostille’ da:
The Legalisation Office, Foreign and Commonwealth Office. You will be provided with the relevant address details to submit your documents to upon completing your application online at the following link:https://www.gov.uk/get-document-legalised; email: Legalisation@fcdo.gov.uk.

AVVERTENZA : Il certificato penale deve contenere ogni eventuale altro nome e/o cognome già posseduto dal richiedente;

Questo certificato ha validità di 6 mesi dalla data di emissione.
Il certificato deve essere tradotto in italiano da un traduttore ufficiale (prego consultare la Lista dei Traduttori)

6. DEED POLL (Atto Notorio Giurato) (eventuale) con il quale il richiedente ha già ottenuto il cambio del nome o cognome nel Regno Unito; tale atto dovrà essere in originale e munito di traduzione conforme in italiano (ved. Lista dei Traduttori) e di “Apostille” (vedi punto 5);

7. ALTRA EVENTUALE DOCUMENTAZIONE AGGIUNTIVA A SOSTEGNO DELLA DOMANDA: se tale documentazione è in lingua straniera, questa dovrà essere munita di traduzione conforme all’italiano (v. Lista dei Traduttori);

8. la domanda di cambiamento di nome o cognome è soggetta al pagamento di una Imposta di bollo (imposta NAA). Il pagamento si esegue inviando, a mezzo posta, insieme alla documentazione un postal order intestato al Consolato (prego consultare la Lista delle Tariffe);

9. quando la domanda è completa, firmata, datata, inclusi tutti gli allegati e pagata la tariffa consolare, verrà inviata direttamente in Italia alla Prefettura competente alla trattazione.